You are here
Home > Spankies > Racconti > La tribù dei Runner

La tribù dei Runner

Stamattina dovevo andare a correre con il resto del gruppo. Invece, complice pranzo con il parentado e mobili Ikea da montare, sono rimasto nel mio brodo primordiale. E sono uscito alle 8.20 di una domenica mattina fredda e soleggiata, con residui di neve a farle da cornice. A quest’ora del mattino difficilmente trovi gente in giro, tranne chi si reca alla messa delle nove o porta a passeggio il cane (o forse il cane porta a passeggio loro). Così ti ritrovi a sgambettare per le vie della città senza troppi ostacoli, tranne qualche residuo di ghiaccio sui marciapiedi. Ma in realtà non sei affatto solo. Fuori, in quel silenzio domenicale, dove la musica nelle orecchie ti fa compagnia, ci sono i tuoi simili, quelli che fanno parte della tua tribù. Ed eccolo il primo che spunta alla mia sinistra, con passo felpato, quasi fosse un felino, lascia le orme sulla neve e mi si piazza davanti. Mi accompagna per un bel pezzo, quasi metà del mio percorso. Quanto basta per incontrare un altro simile. Di sesso femminile, di rosa vestita. Non sono affatto solo. Mentre continuo a seguire il runner vestito di nero, mi accorgo che dietro quegli alberi c’è un altro branco, che va in direzione opposta. E allora capisco che non sono l’unico che ha rinunciato al sonno domenicale per uscire a -2 gradi. Il mio pacer vestito di nero svolta e sono di nuovo solo. Ma per poco. Di fronte a me si avvicina un mio simile, con il suo antivento color verde fluorescente, mi fa un cenno d’intesa e prosegue.

Non siamo soli.

Giro a destra per percorrere l’ultimo tratto di strada e dall’altra parte della carreggiata eccoli spuntare: altri tre runners, un altro branco. Uno di loro mi fissa ed alza la mano per salutarmi. Io rispondo e proseguo. Tempo di tornare a casa.

Siamo una tribù.

 

 

(credits immagine principale: Rudolf Vlcek)

Sending
User Review
0 (0 votes)
The following two tabs change content below.

Riccardo Quaglia

Runner per caso. Spanky Runner convinto.
Top