You are here
Home > News > Curiosità > Una moto, un carro attrezzi e 5km in pista

Una moto, un carro attrezzi e 5km in pista

A ripensarci mi viene in mente la famosa frase dei Promessi Sposi: “ Questo matrimonio non sà da fare”. Che nel mio caso si traduce in “Quei 5k in pista non devi farli”.
Ed infatti non li ho fatti. Ero partito con tutte le buone intenzioni. Nemmeno lo sciopero dei benzinai mi ha fermato, seppur la mia amata R1150R fosse entrata in riserva la mattina stessa.
Prima di uscire di casa per andare al lavoro preparo tutto il necessario, incluso il porta abiti da lasciare in ufficio. Alle 18.00 spaccate faccio cadere la penna sulla scrivania, mi infilo il casco e mi dirigo in direzione Pero.
La preoccupazione per la riserva viene meno di li a poco, trovo infatti un benzinaio aperto che mi salva la serata (o almeno credo).
Non sapendo esattamente dove fosse la pista di atletica, decido di imboccare la tangenziale per poi uscire a Pero e cercare la destinazione finale. Purtroppo però non ho fatto i conti con il temporale. Fulmini e saette all’orizzonte fanno veramente presagire al peggio. Così dopo i primi goccioloni, decido di fermarmi in prossimità di una banchina per mettermi l’antipioggia.

Bene. Da li non me ne sono andato più. Almeno non in moto.

Perchè la carissima BMW ha pensato bene di fermarsi e non ripartire più. Neppur a spinta, aiutato da un timorato motociclista fermatosi nello stesso punto e per lo stesso motivo (indossare l’antipioggia).

Costretto sotto un ponte a chiamare il carro attrezzi, mi faccio scaricare a Rho Fiera, attraverso Milano in diagonale da nord a sud col la metro (rossa+gialla) e cammino fino a casa perchè il primo pullman non passa di li a mezzora. Il tutto con  borsa, scarpe da running e casco. Ecco, questa è stata la mia serata.

Il resto ve lo lascio immaginare e non ve lo racconto. La pista di atletica di Pero è ancora li che mi aspetta. E i miei 5km pure.

 

 

Ti è piaciuto il post?
Sending
User Review
0 (0 votes)
The following two tabs change content below.

Riccardo Quaglia

Runner per caso. Spanky Runner convinto.
Top