You are here
Home > Posts tagged "Spanky Runners"

I’m a Finisher

Si dice che la Maratona si viva da soli. La Maratona è un viaggio meraviglioso attraverso la nostra mente, attraverso il nostro infinito potere. In noi stessi troviamo la forza, la velocità, la tenacia di resistere. La Maratona si corre con i nostri pensieri, belli o brutti che siano. La mia Maratona è

La nostra Deejaten

E' stata un bella giornata. E dopo tanto tempo siamo riusciti a correre insieme. O meglio, alcuni ci sono riusciti (come il Capitano ed io), altri hanno preferito la compagnia femminile (come PDD). Ma comunque abbiamo corso. Linus ormai ha raggiunto con la sua corsa livelli molto alti, l'organizzazione è quasi

Deejaten arriviamo

Finalmente ci siamo. Domenica torniamo ad indossare un pettorale ed a correre insieme. Stamattina è arrivata la mail con il numero di pettorale: 6950. So già che farò fatica, ma l'idea di essere in mezzo a tutta quella gente ed a correre insieme al resto degli Spanky mi motiva e non poco. Quindi,

Non siamo spariti

L'ultimo articolo apparso sul blog risale all'11 luglio. Ma non preoccupatevi ci siamo ancora. Abbiamo fatto solo le vacanze. E siamo pronti ad iniziare nuovamente la stagione, carichi come delle molle. Qualcuno in estate ha anche corricchiato (il sottoscritto), altri hanno varcato lidi lontani (il Pelo), altri ancora hanno avuto

Correre in pineta

Era una di quelle esperienze che mancava. Qui a Marina di Cecina, dove sto trascorrendo una settimana di ferie, c'è un'enorme pineta che costeggia il mare. All'interno un percorso di circa 4 km, che da Marina di Cecina arriva fino a Tombolo di Cecina. Cosi quando sabato sono arrivato ho deciso

Una domenica come le altre

Una domenica come tante e ti ritrovi a correre tutti insieme. Niente gara, niente pettorale, solo 4 amici che decidono di trascorrere del tempo insieme correndo. Questo abbiamo fatto. Senza velleità di tempo, solo la nostra maglia, solo noi Spanky Runners. 12 km per le vie di Milano, da Pagano al Parco

La tribù dei Runner

Stamattina dovevo andare a correre con il resto del gruppo. Invece, complice pranzo con il parentado e mobili Ikea da montare, sono rimasto nel mio brodo primordiale. E sono uscito alle 8.20 di una domenica mattina fredda e soleggiata, con residui di neve a farle da cornice. A quest'ora del

Il palloncino blu non c’è più

Era la nostra ultima mezza della stagione. Dopo Formentera (disastrosa) l'idea di cimentarsi nuovamente sulla distanza non era tra i nostri primi pensieri. Ma chi corre sa che devi porti nuovi obiettivi. Detto fatto. La Maratonina di Busto è il nostro scoglio prima della pausa invernale. Siamo solo in tre questa

Top